Skip to content

Anaal Nathrakh – In The Constellation Of The Black Widow (27/03/2010)

marzo 29, 2010

A due anni di distanza da quel baratro infernale a nome “Hell is empty…and all the devils are here”, ecco i nostri Mick Kenney e Dave Hunt ritornare sulle scene con un altro concentrato di nera depravazione e follia psicotica a nome “In the constellation of the black widow”, dieci tracce lancinanti che si dipanano in poco più di mezz’ora di un black metal sfigurato, mutante, imbastardito dall’irruenza del grindcore e da quell’alienante atmosfera industriale che ormai è marchio di fabbrica del duo inglese.

Leggi tutto…

Necromega – Promo 2009 (10/02/2010)

febbraio 12, 2010
tags:

Sono felice di spendere due parole sul primissimo vagito demoniaco di questi Necromega, combo milanese che in soli tre pezzi più un’outro dimostra di avere le idee molto chiare su come prendere per il collo l’ignaro ascoltatore, lanciarlo in una dimensione parallela e lasciarlo lì, a sanguinare copiosamente dopo pochi minuti di travolgente ferocia.

Leggi tutto…

Antropofagus – No Waste Of Flesh (07/01/2010)

gennaio 7, 2010

 

…is there a zombie love? I want to love a zombie. Love after death is the true reality: my quick putrefaction helps me to understand my life…our life…”

  Leggi tutto…

Despised Icon – Day Of Mourning (05/10/2009)

gennaio 5, 2010

A due anni di distanza dall’acclamato “The Ills Of Modern Man”, ecco tornare sulle scene i canadesi Despised Icon, icona del deathcore più feroce ed intransigente che con questo “Day of Mourning” taglia l’agognato traguardo del quarto album. Che dire della quarta fatica dei canadesi?

Leggi tutto…

Sepsism – Distorting The Mortal Visage (14/09/2009)

gennaio 5, 2010
tags:

Non sono certo dei novellini questi Sepsism, californiani attivi dai primissimi anni ’90 e con all’attivo due full lenght (“Purulent Decomposition” del ’99 e “To prevail in disgust” del 2003), un best of (“Severe Carnal Butchery” del 2001) e tre demo registrati tra il ’92 e il ’95.

Leggi tutto…

Augury – Fragmentary Evidence (14/09/2009)

gennaio 5, 2010
tags:

Per introdurre questa breve analisi sulla seconda opera dei canadesi Augury, cito il buon Kratos che, nell’iniziare la recensione del debut “Concealed”, aveva scritto:

Più passa il tempo più mi convinco che il Canada sia una fucina di talenti in ambito death metal, più passano gli anni più mi rendo conto che la scena canadese ha dalla sua parte una grande caratteristica: la varietà.

Canada non significa solo Kataklysm e Cryptopsy (ho citato solo i due gruppi più famosi), Canada significa anche Beneath the Massacre, Thorazine, Gorguts (una volta), Neuraxis, Quo Vadis e, last but not Least, questi incredibili Augury…”

  Leggi tutto…

Dying Fetus – Descend Into Depravity (14/09/2009)

gennaio 5, 2010

Era grande l’attesa per il successore dell’acclamato “War of Attrition”, album terremotante che aveva riconfermato il Feto Morente come una delle realtà più fulgide mai partorite dal brutal death metal.

Leggi tutto…